John Lydon, il timido egomaniaco

Mono

John_LydonLo riconosci dal primo «hello», dalle vocali allungate, dal tono da giullare. Al telefono da Malibu, dove vive con la compagna Nora, John Lydon racconta lo spirito del nuovo album dei PiL What the World Needs Now…, una raccolta di piccole bizzarrie sonore che porterà la band in Italia in ottobre, il 10 a Venezia e l’11 a Milano. È in vena di ricordi: lo scorso autunno ha pubblicato il nuovo libro autobiografico Anger is an Energy – nel 1994 uscì Rotten: No Irish, No Blacks, No Dogs – dove svela di essere stato vittima a 7 anni di una meningite quasi letale che gli ha fatto perdere la memoria e ha forgiato il suo rapporto col mondo. Parte di queste riflessioni sulla sua vita sono confluite nell’album dei PiL, forse il lavoro più autobiografico del suo repertorio.

Simbolo d’inglesità che da un quarto di secolo vive negli Stati…

View original post 2.551 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...